Bioetica tra economia, etica e diritto

 

Il corso intende fornire un contributo al dibattito contemporaneo, nel quale sono sempre più pressanti i problemi di una corretta definizione e distinzione delle sfere di influenza della scienza, della religione, della politica, del diritto e dell’economia rispetto alla genuina discussione etica. Non giovano al progresso della ricerca, da qualunque parte vengano, i tentativi egemonici. Essi  possono mettere in crisi la pluralità di metodi di studio che caratterizza positivamente la bioetica, un intreccio di conoscenze che non si può ricondurre esclusivamente a nessun sapere particolare, nemmeno, per quanto essa sia fondamentale, alla stessa indagine filosofica.

 

Programma

 

7 maggio 2009

Introduzione alla Neuroetica.

Il “libero arbitrio” è un’illusione?

 

 

14 maggio 2009

Bioetica e laicità dello stato. Le “pretese” della bioetica cattolica in una comunità laica

La bioetica italiana tra l’incudine della politica ed il martello della magistratura

 

21 maggio 2009

Le industrie della salute tra etica e affari

 

 

4 giugno 2009

Tavola rotonda Bioetica: relativismo o pluralismo dei valori?

Presiede              P. Giustiniani

Interventi di      R. Bonito Oliva, L. Chieffi, G. Reale, A. Patroni Griffi

 

 

Gli incontri si terranno presso la Fondazione “G. Pascale”, Napoli, ore 14,00-18,00 ad eccezione di quello del 4 giugno che si terrà presso la sede dell’associazione culturale “Oltre il Chiostro” in piazza S. Maria La Nova, Napoli ore 16,30.

Docenti del corso: R. Bonito Oliva , L. Chieffi, P. Giustiniani, M. Fusco, M. A. La Torre, G. Reale. L. De Caprio.

Al corso, aperto a tutti come uditori, possono partecipare ai fini ECM i soli soci dell’Istituto italiano di Bioetica-Campania in regola con l’iscrizione annuale.

Per informazioni tel. 0815903286